Lele Mora, grave lutto: morta la mamma. Vip e musica per l’ultimo saluto

L’addio del manager dei vip Lele Mora alla madre Amerina Pavan, scomparsa mercoledì mattina a 91 anni, è stato a suo modo spettacolare. Oltre alla celebrazione da parte del parroco di Bagnolo di Po, don Valmore Mantovani, si è infatti avuta la presenza di tre pastori ortodossi (religione abbracciata da qualche anno da Mora), che hanno concluso il rito funebre con canti e preghiere.

41127799

Inoltre la messa è stata tutta cantata dall’artista siciliana, residente a Milano, Tiziana Sinagra che ha dedicato alla signora Amerina un breve concerto. Diversi i volti televisivi, tra questi Iva Zanicchi (salutata per strada da alcune fan) e qualche ex tronista di Uomini e donne. Ma a riempire la chiesa erano soprattutto persone di Bagnolo venute a salutare la famiglia Mora: a destra dell’altare, in prima fila, c’era il manager Lele Mora con alcuni fratelli e una sorella, alla sinistra dell’altare, in seconda fila, le altre due sorelle.

Lele Mora scrive a Corona: “Fabrizio torna con Nina Moric, lei ti ama ancora”

lele-mora-e-fabrizio-corona“…So che leggerai questa mia lettera. E immagino che ora, mentre stai leggendo sarai stupito, tenuto conto che non ci parliamo dal 2009, da ben cinque anni, e ti starai chiedendo che cosa voglio da te: solo darti qualche consiglio da amico, visto che stai vivendo un momento difficile”. Dopo anni di silenzio Lele Mora scrive a Fabrizio Corona attraverso una lettera a “DiPiù”: “Non ho altri scopi, non coltivo l’obiettivo di provare a riavvicinarmi. Nel 2009 mi sono allontanato da te non perché tu fossi nei guai ma perché il nostro rapporto era diventato troppo stretto; non c’è stato sesso fra noi ma c’erano troppi sentimenti in ballo, c’era troppo affetto da parte mia nei tuoi confronti. Una situazione difficile per me e che poteva finire solo se mi fossi allontanato da te”.
Mora vorrebbe riavvicinare Fabrizio e Nina Moric: “So bene che, da quando tu e Nina vi siete lasciati nel 2007, lei ha cambiato molti fidanzati, ma è stato solo un modo per cercare di dimenticarti. E, del resto, anche tu hai avuto le tue storie d’amore. Ma non è possibile scordarsi di una persona con cui si è messo al mondo un figlio, e Nina, caro Fabrizio, non ti ha dimenticato. Lo so perché la vedo spesso, perché per lei sono un punto di riferimento: per anni abbiamo lavorato insieme; ora io non faccio più l’agente dello spettacolo, ma I’amicizia tra me e Nina è rimasta salda, Lei, nei suoi momenti tristi, mi chiede consigli e questo vuol dire che si fida molto di me e che il nostro rapporto di amicizia è vero”.

Lele Mora: “Sono cambiato, i miei idoli sono Padre Pio e Papa Francesco”

20140519_70107_01_00272535000010hLele Mora ha dato una svolta decisa alla propria vita. Intervistato sul settimanale ‘Vero’, spiega come il carcere gli abbia insegnato molto:  “Il carcere mi ha fatto maturare e capire tante cose, convincendomi a dare un altro senso alla mia vita – spiega Mora su ‘Vero’ – Oggi i miei idoli sono Padre Pio e Papa Francesco. Non è retorica la mia quando dico che sono un altro uomo, che il carcere mi ha cambiato. 400 giorni di carcere mi hanno fatto capire tante cose. (…) Sono sempre stato credente, ma dopo le ultime disgrazie mi sono accostato di più alla religione e alla preghiera. Finalmente posso dire che forse lassù qualcuno mi ama”. Nel 2011 Lele Mora fu arrestato e condannato per bancarotta dopo il tragico fallimento della sua azienda: successivamente è stato scarcerato per motivi di salute e affidato ai servizi sociali. Ora vive insieme al figlio Mirko:  “È stato un miracolo di San Padre Pio: ho pregato tanto per me e per mio figlio, sapevo che sarebbe successo. Quando ho saputo dell’esito del processo mi sono commosso: è da tanto che non provavo una tale emozione. Comunque, per quel che mi riguarda, continuerò a fare quello che faccio: lavoro per Don Mazzi, nella sua comunità Exodus”.

Lele Mora si confessa: “Vi racconto l’amore per Fabrizio Corona e il rapporto con la Ventura”

20140511_lele-mora-simona-ventura.jpg.pagespeed.ce.FiOcqo2XWi“L’amore che ho avuto con Fabrizio non era un amore sessuale, diciamo che era platonico, senza sesso, senza amore fisico. Amavo la persona, la sua compagnia, anche senza sesso. E comunque, hanno detto che sono omosessuale, in realtà sono un uomo bisessuale. Sono una persona che vive la vita a trecento sessanta gradi. Sono stato sposato, ho due figli, ma poi mia moglie nel momento opportuno ha saputo mettersi da parte”. Lele Mora torna sul suo passato, sul rapporto con Fabrizio Corona e Simona Ventura: “Tornando a Fabrizio Corona – ha dichiarato a “DiPiù” – anni fa per lui ho perso una mia cliente importante, Simona Ventura. Simona mi aveva detto: “O me o Corona”. Non l’ho trovato giusto, avrei preferito se mi avesse mollato perché non le piaceva più come lavoravo. Invece mi ha messo davanti a un bivio e io ho preferito tenere vicino a me uno come Corona, che combinava molti guai, piuttosto che la Ventura che all’ epoca, il 2007, era al massimo del successo”.
Questo li ha divisi: “Se sei amico di una persona, lo sei fino in fondo, così misi l’amicizia davanti al lavoro. Sono passati anni, ma devo dire .che, dopo di me, la Ventura non ha avuto grandi successi. Ha partecipato a X Factor, ma quello è un format, potevano metterci un’altra persona che se ne intende un po’ di musica e di televisione e sarebbe andato bene lo stesso. E poi li ha fatto il giudice, non la conduttrice. Lei è una grandissima professionista, il successo che ha avuto non è stato solo merito mio, questo sia chiaro. Io non porto rancore, non chiudo mai le porte a nessuno e le auguro di fare una lunga carriera,- le doti le ha. Ora però la vedo perdere energie in progetti che non hanno senso, come una TV via Internet. Spero che tomi in Rai, perché per me quella è casa sua”.

Lele Mora, agente dei vip ai servizi sociali: vende abiti usati al mercatino

20140309_64643_mcf20140309le14Gli scandali, i procedimenti giudiziari, Lele Mora, il famoso agente dei vip rimasto coinvolto nel Rubygate, ha smesso di partecipare a eventi mondani. Mora, infatti, è stato fotografato mentre vendeva abiti usati.   L’agente dei vip è stato immortalato dai fotografi al mercatino di Piazzale Cuoco a Milano nell’atto di vendere abiti usati a una bancarella. Le immagini lo mostrano trattare con i clienti.