“Avril Lavigne è morta 14 anni fa ed è stata sostituita da una sosia: ecco le prove”

Erano i primi anni duemila e un’adolescente scalava le classifiche di musica pop e rock: Avril Lavigne. Da allora, e dopo qualche singolo di successo, si è parlato sempre meno della cantante di “Complicated”. Qualche giorno fa è uscita una notizia secondo cui l’interprete canadese sarebbe morta 14 anni fa, una presunta “bufala” ripescata dal passato.

2443407_1234_avril_lavigne

Per gli amanti del complotto, nel 2003 sarebbe stata rinvenuta morta in casa mentre lavorava al suo secondo disco. In quell’anno la casa discografica non avrebbe voluto rendere noto quanto accaduto scegliendo di sostituirla prontamente con una ragazza che le somiglia molto. Le ipotesi riguardanti una presunta morte dell’artista hanno cominciato a diffondersi nel 2002 per poi riemergere dalla rete recentemente.
Nei primi anni duemila su una fanpage brasiliana qualcuno scrisse che Avril, non riuscendo a sostenere il “peso” della fama, avrebbe ingaggiato come suo alter-ego Melissa Vandella; ma si trattava di una “bufala”. Secondo la nuova teoria cospirativa, la sosia ha i nei della pelle differenti da quelli della cantante e avrebbe diffuso dettagli sulla morte di Avril mediante brani, outfit, booklets e materiale promozionale.

Trump: “Troppo sport consuma il corpo, è dannoso”

All’esercizio fisico e alla sua importanza per la salute viene data troppa importanza, e questo è sbagliato. Parola del presidente Donald Trump che, al di là del golf, non pratica alcuno sport.
Secondo Trump l’eccessiva importanza si scontra con il fatto che il corpo umano è come una batteria che non si ricarica, e quindi ha un’energia limitata a disposizione che potrebbe essere consumata dall’esercizio fisico.

President Donald Trump speaks during the 36th annual National Peace Officers Memorial Service, Monday, May 15, 2017, on Capitol Hill in Washington. (ANSA/AP Photo/Evan Vucci) [CopyrightNotice: Copyright 2017 The Associated Press. All rights reserved.]

A riportare le teorie del presidente americano è il ‘New Yorker’, ma subito rimbalzano sui siti americani. L’unica forma di movimento fisico seguito da Trump è il golf, che peraltro considera più un’occasione per incontri di lavoro. Secondo i media Usa, la convinzione del presidente che l’energia a carica limitata del corpo umano venga addirittura ‘consumatà dall’esercizio, è tra le ragioni per cui Trump non ha praticato sport.
Quanto alle sue abitudini alimentari – osserva la Cbs – Trump non disdegna di farsi ritrarre mentre mangia bistecche, cibo messicano, patatine e bibite gassate e zuccherate. Diete opposte al tentativo degli Obama di inculcare negli americani il senso di una alimentazione sana. In un recente twitt,Trump ha scritto:«non ho mai visto una persona magra bere una bibita senza zucchero».